Home Stampa 3D Quali sono le abilità necessarie per la stampa 3D?

Quali sono le abilità necessarie per la stampa 3D?

0
7,092

Quali sono le abilità necessarie per la stampa 3D? Da perenne indeciso ci ho messo molto ad arrivare ad una scelta, per poi rendermi conto, dopo, che avevo solo sprecato tempo!
Con questo articolo voglio venire in soccorso a chi si trova, ora, con la mia stessa domanda in testa. Spero che vi sia utile a chiarire almeno uno tra i moltissimi dubbi che potreste avere: Come si usa una stampante 3d? come costruire una stampante 3d?

Un bel giorno ho deciso di comprare la mia prima stampante 3D. Visto che non sapevo quanto poi effettivamente quest’attività mi avesse appassionato, la prima scelta è ricaduta su un Kit. Non volevo spendere molto per quello che poteva anche rivelarsi un hobby che avrei abbandonato da li a poco. Devo confessare però che la cosa mi spaventava non poco. Vedevo queste stampanti 3D arrivare in pezzi e le domande che continuavano a girarmi in testa erano: sarò capace ad assemblarla? E a farla funzionare? Di quali competenze dovrei disporre per non incontrare grosse difficoltà?

stampante 3d cosa serve?

Dal punto di vista di un completo neofita iniziare con la stampa 3D può sembrare una di quelle cose complicatissime che richiedono anni di studi. Complice la poca informazione a riguardo, la stampa 3D è percepita come magia. La creazione di oggetti dal nulla è vista come una cosa non alla portata di tutti.
In realtà non c’è nulla di più errato! Se è vero che l’idea originale di Chuck_Hull (l’inventore della stampa 3D e del formato STL) è sicuramente rivoluzionaria, è altrettanto vero che la sua realizzazione è più semplice. Di conseguenza l’utilizzo è più semplice, a cascata. C’è da dire che ad oggi la stampa 3D è ancora molto lontana dall’essere plug and play. E capisco che alta tecnologia e fai da te sia un connubio che può spaventare!

In tutto questo puoi consolarti! E’ probabile che tu abbia già le capacità e le risorse per iniziare. A dispetto di quello che si pensa la difficoltà magiore è il primo impatto. E’ come essere in cima ad un monte, davanti ad una pista nera da affrontare con gli sci. Ci da l’impressione che sia troppo ripida, ma buttandoci passa la paura ed inizia il divertimento!

Memore del mio passato scrivo questo articolo per tutte le persone che, come lo sono stato io, sono difronte ad un dubbio esistenziale: “entro nel mondo della stampa 3d?” Dopo qualche anno di esperienza e qualche migliaio di ore passate a creare oggetti di ogni genere e sorta mi sento pronto ad elencare le 6 abilità che è necessario avere o sviluppare per entrare a far parte a pieno titolo dei Makers della stampa 3D.

Abilità n. 1: creatività

Questa è l’abilità fondamentale. L’avere voglia di creare qualcosa di originale, di unico o comunque di fare qualcosa fuori dal comune, come costruire una stampante 3d!

Puoi volere riparare degli oggetti o crearne di nuovi. Il solo fatto di interessarsi alla stampa 3D testimonia il fatto che sei creativo. In italia ad oggi nessuno parla di stampa 3D. E’ molto sentita in qualche paese estero ma non qui. Se qui ed oggi hai voglia di creare con la stampante in 3d credimi… sei un creativo. Fai parte di un 10% che percepisce la realtà in modo diverso e la vuole cambiare.

Ogni progetto inizia con un’idea. Il bello della stampa 3D è che puoi trasformare la tua idea in realtà, istantaneamente. Non hai bisogno di costruirti quel qualcosa con le mani, ci penserà la stampante. Con la stampante 3D puoi e devi pensare fuori dagli schemi. È possibile creare oggetti che non sarebbe possibile ottenere con la produzione tradizionale, ti basta usare stampante 3D per capire subito cosa fare con la stampante 3d!Anche lasciarsi ispirare dai lavori degli altri è lecito. Questo mondo è open source, un sacco di idee stampa 3d rese disponibili per tutti da usare.

Abilità n. 2: modellazione 3D

Questa è una di quelle abilità che ti può risolvere dei problemi, anche se non è necessaria. Se vuoi stampare in 3D è pieno di magazzini di modelli 3D colmi di modelli scaricabili gratuitamente. Ognuno di essi ha migliaia di modelli disponibili. Solo Thingiverse ti da acceso a più di un milione di modelli, gratuitamente, e questi crescono giorno dopo giorno.

La mancanza di abilità nella modellazione ti preclude però la personalizzazione degli oggetti. Se vuoi creare degli oggetti partendo dalle tue idee è necessaria qualche competenza nella modellazione.
Non credere sia difficile, alcuni software come Tinkercad, sono manna per un novizio, Tinkercad è un software per la modellazione gratuito e semplice! Si usa online e non necessita di essere scaricato. Se siete interessati ad imparare questo softwarre c’è una guida alle basi di Thinkercad, che vi darà gli strumenti per iniziare a creare qualcosa di vostro! Potete anche imparare un software di modellazione3D tramite videocorsi su YouTube. Ci sono videocorsi per  qualsiasi software e per tutti i livelli. Le abilità richieste non sono inarrivabili e sarete autosufficienti dopo poche lezioni. Una volta padroneggiato il software di modellazione 3D, si possono creare oggetti meravigliosi, unici, anche con parti mobili, in totale autonomia.

Se invece sai già disegnare in 3D dai uno sguardo a queste linee guida per modellare per la stampa 3D, tutti gli errori da evitare!

Abilità n. 3: Meccaniche ed elettriche

O forse sarebbe meglio dire, abilità nel seguire le istruzioni. Non servono particolari doti meccaniche, come elettriche per creare una stampante 3d. Avere un’idea di come stringere i bulloni, e di cosa siano Volt, Watt e Ampere è però gradita. Con la meccanica si capisce solo vedendo il funzionamento, e una volta capito tutto diventa semplice, anche le riparazioni. L’elettronica uguale. Nessuno (o quasi) ha le capacità di riparare una scheda logica. Quindi chi potrà costruire una stampante 3d fai da te?

Chiunque riesce ad attaccare dei cavi seguendo le istruzioni. Questo è quanto richiesto!

Più che le abilità, che comunque si acquisiscono con l’esperienza in un breve periodo, in questo caso forse è l’attrezzatura a farla da padrona. Ogni stampante in Kit arriva con tutti gli utensili necessari per montarla, ma dopo poco si sentirà comunque l’esigenza di avere degli strumenti appositi e specializzati. Qui potete vedere tutta la possibile strumentazione che potrete desiderare per la stampa 3D! Leggendo l’articolo vi renderete conto che in realtà si tratta di poche cose, ed alcune sono già presenti nei garage di molti di noi.

Abilità n. 4: Softweristiche

Anche se non vi si chiede di essere degli hacker e di bucare le difese del Pentagono è comunque richiesto un minimo di uso del PC. Non pensiate chissà cosa. Si tratta di installare qualche programmino e qualche driver. Non al pari di installare una stampante 2D ma ci siamo vicino. Diciamo che la stampante una volta montata funziona così com’è. Dopo qualche settimana di uso potrebbe venirci voglia di upgradarla o modificarla. Se è questo il caso probabilmente sarà necessario modificare il Firmware, e quindi conoscere un poco la bundle di Arduino, visto che è il software che si usa per questo genere di operazione.

Anche in questo caso il web è ricco di guide che vi prendono per mano e tramite le quali potrete imparare a fare qualsiasi cosa. Anche con Italia 3D Print nel nostro piccolo contribuiamo a creare guide. Nella sezione Guide Software troverete molte guide a software o più generali sulla stampa 3d.

Anche Facebook è cruciale per acquisire informazioni. Nel social network esistono gruppi per qualsiasi cosa. C’è il gruppo per i Consigli sugli acquisti delle stampanti 3D, quelli monotematici per marca (es. gruppo Tevo o Gruppo Tronxy), quelli specifici per la singola stampante (in lingua inglese). Oltre a tutto questo esistono gruppi anche per le specifiche parti, Arduino, Marlin (Firmware), e chi più ne ha più ne metta! In questi gruppi si possono porre i dubbi e verranno chiariti istantaneamente.

Abilità n. 5: Manuali

Anche in questo caso non sono richieste delle abilità manuali particolari. Però se possiamo averle a disposizione saranno sicuramente una buona arma. Anche se la stampante non è professionalecome non lo sono le abilità di stampase possediamo abilità manuali possiamo comunque creare dei capolavori.
Quando parlo di abilità manuali mi riferisco al saper verniciare, carteggiare, incollare, riparare e costruire in generale.

Come tutte le abilità descritte prima, anche queste si possono acquisire, provando e riprovando in poco tempo. Anche in questo caso forse più importante dell’abilità in se è utile avere una buona preparazione su quelli che sono gli strumenti a disposizione del maker. Personalmente non conoscevo molti strumenti e materiali che ora uso quotidianamente. Qui potete trovare una lista di tutto il necessario per postprodurre (elaborare e raffinare) le vostre creazioni.

Abilità n. 6: Pazienza ed Entusiasmo

Si, è vero! Queste sono due caratteristiche, però si possono comunque racchiudere in una unica: Essere degli instancabili curiosi!

Se ti mancano tutte le abilità di cui ho parlato prima, ma hai una curiosità insaziabile, hai tutto il necessario. Ci vorrà pazienza, qualche volta si incontrano problemi che sembrano insormontabili, almeno la prima volta. Costruire una stampante 3d che ha delle tolleranze ristrettissime come una stampante 3D può sembrare un lavoro impossibile. Così come può sembrarlo sostituire un firmware o apportare modifiche meccaniche.

L’unica regola è non farsi scoraggiare, e informandosi adeguatamente tutto diventa fattibile. E questo è come la bicicletta, una volta imparato non lo si scorda più!

Se a questo punto siete sempre più convinti ad acquistare una macchina che stampa in 3D ci sono due strade distinte:

  • Guardate nel mercato elettronico Gearbest, qui potrete trovare tutte le stampanti in commercio ad un prezzo davvero competitivo. Vi basteranno poco più di 100 €per entrare nel mondo della stampa 3D con una macchina decente. Queste stampanti arrivano dalla Cina (come il 99% di tutte le stampanti commercializzate), e su Gearbest si può acquistarle saltando qualche passaggio,quindi risparmiando. Gearbest ha una spedizione Italy in cui spedisce la merce con una corsia preferenziale. Questo fa in modo che la riceviate un pochino dopo (in circa 20/25 giorni) ma senza pagare nessuna tassa di importazione.
    Una stampante 3D a meno di 200 euro tutto compreso…lo pensavate possibile? In questo articolo ho fatto un piccolo concorso e incoronato Miss stampante 3d 200 euro! Ognuna delle indicate sarà un’ottima stampante 3d per iniziare
  • Se invece volete riceverla velocemente e con l’assicurazione soddisfatti o rimborsati allora Amazon fa al caso vostro. Questo mercato elettronico ha a disposizione qualunque macchina. Se una volta provata non ci piace possiamo restituirla entro 30 giorni e verremo rimborsati totalmente.

Se non sapete ancora quale stampante 3d comprare non avete che da chiedere! Per farvi un’idea migliore di quale modello potrebbe fare al caso vostro vi invito a leggere: La prima stampante 3D – Scegliamola Insieme.

Non sapete ancora quale scegliere?

Date un’occhiata alle nostre recensioni! Potrete scegliere tra piu’ di 60 stampanti, con spiegazioni, prove e giudizi.

 


Spero di esservi stato d’aiuto con questo articolo, a chierirvi le idee sulle abilità necessarie per la stampa 3D. Se lo avete trovato utile mettete MI PIACE alla  pagina Facebook di Italia 3D Print per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del BlogPotete trovare molte altre risorse sulla stampa 3D nel Blog!

 

Share
Load More Related Articles
Load More By italia3dprint
Load More In Stampa 3D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

Guida GRBL – parametri di configurazione GRBL.

Facebook Questa guida GRBL è un’introduzione a questo programma gratuito ed open-sou…