Home Guide [Guida] 5 passaggi per il cambio ugello della stampante 3D

[Guida] 5 passaggi per il cambio ugello della stampante 3D

0
1,082

La stampante 3D ha molte componenti soggette ad usura e che vanno sostituite periodicamente, quindi eccovi una guida al cambio ugello della stampante 3D. Come già definito nell’articolo in cui abbiamo cercato di definire un piano manutentivo per la stampante 3D, il nozzle è una componente d’usura che va sostituita spesso. Più o meno spesso viene definito dalla tipologia del nozzle, e per un’infarinatura generale vi consiglio anche l’articolo di approfondimento sulla tipologia di ugelli in commercio, che potete leggere qui.

Come eseguire il cambio ugello

Sostanzialmente è un’operazione molto semplice, però necessita di attenzione per qualche passaggio, soprattutto per quel che riguarda la sicurezza. Innanzitutto il cambio ugello è consigliato effettuarlo alla massima temperatura raggiungibile dall’Hotend. La prassi è questa perchè il cubotto riscaldante è alla massima dilatazione, e quindi l’ugello nel funzionamento a temperature minori rimarrà ben fisso, senza dare problemi. Le temperature in gioco sono elevate, quindi bisogna prestare la massima attenzione o si rischiano gravi ustioni! E’ consigliabile utilizzare un paio di guanti da lavoro.

Qualche operazione preliminare:

  • Ricordati di sfilare il filamento prima di effettuare l’operazione di cambio ugello
  • Presta attenzione ai cavi che escono dal cubotto riscaldante, soprattutto quando lo terrai fermo con le pinze o la chiave inglese. I cavi del termistore sono molto sottili e si spezzano a guardarli!!!
  • Cerca almeno per le prime volte di avere una buona visuale su quello che fai. Quindi rimuovi eventuali fanduct/ventole che ti impediscono i movimenti o la visuale.

cambio ugello

5 passaggi per il cambio nozzle

  1. Preriscaldare l’ugello a 260 ° C, o comunque alla massima temperatura raggiungibile (Normalmente si trova sul Menu LCD – Control – Temperature – Nozzle).
  2. Tenere il blocco riscaldante con una chiave da 17 mm o una pinza (meglio se a pappagallo,e svitare l’ugello  usando  una chiave da 7 o da 6 mm. Prestate attenzione, il calore si trasferisce velocemente dal nozzle alla chiave!
  3. Avvitate con cura il nuovo ugello e stringetelo molto forte, per non lasciare spazi al filamento fuso. In questa fase Assicuratevi che le temperature impostate non varino troppo.

Rimontate tutto ciò che avete precedentemente smontato, inserite il filamento e il gioco è fatto! Semplice no?


Se avete trovato utile questa guida mettete MI PIACE alla nostra pagina Facebook per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del Blog! Potete trovare molte altre guide sulla stampa 3D nella nostra sezione GUIDE!

Share
Load More Related Articles
Load More By italia3dprint
Load More In Guide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

Fiido D2 – Tutto quello che volete sapere

Facebook Google + L’ultima arrivata in casa è la bicicletta elettrica FIIDO D2. E…