Home Stampa 3D Cura 3.0 – FInalmente svelata la data della release!

Cura 3.0 – FInalmente svelata la data della release!

0
1,843

Cura 3.0

Trascorso un anno dal lancio della stampante “Ultimaker 3”, la società statunitense  annuncia l’uscita di nuovo prodotto.  Questa volta non si tratta di una stampante 3D, bensì di un prodotto ben più interessante per tutto il mondo della stampa 3D, la nuova versione del miglior slicer gratuito: Cura 3.0.

Il nuovo software esce con la denominazione  3.0 perché l’ufficio stampa Ultimaker sostiene che segni  l’inizio di un nuovo capitolo per  questo software,  già leader del mercato.  Questa ultima versione mantiene le potenti funzionalità già conosciute da tutti gli utenti Cura ma offre un nuovo sistema di plugin implementabili, per facilitarci la vita sotto molti aspetti. Sarà possibile aggiungere diversi plugin con le più svariate funzioni.

Cura, da sempre sotto licenza free, lascerà open la possibilità di  sviluppo dei  plugin di terze parti, garantendo un’integrazione totale senza interruzione del lavoro nel passaggio tra le piattaforme di progettazione  come SolidWorks e Siemens NX, fino alla stampa. Le aziende e gli sviluppatori di software possono creare i propri plugin personalizzati per soddisfare le esigenze dei loro utenti.

Cura Connect

Cura Connect sembra essere la vera novità della terza versione. E’ una piattaforma integrata di gestione della stampa che  aiuta a gestire in modo più efficiente la  stampa 3D. Con Ultimaker 3, Cura Connect può creare una coda di stampa ed  assegnare intelligentemente stampe, oltre a gestire piani di manutenzione su più stampanti 3D. Poco prima dell’uscita di Cura 3.0 verrà rilasciato un aggiornamento firmware per le macchine Ultimaker. Dal 7 novembre sarà possibile scaricare  l’aggiornamento del firmware ed una volta installato è possibile iniziare a utilizzare Cura Connect.  Sarà anche a disposizione un tutorial  video per illustrare tutte ne nuove funzionalità.
Resta da capire quanto questo Cura Connect sarà implementabile ed utilizzabile su macchine “senza targa”. La domanda più gettonata del momento rimane: “Potremo connettere anche le nostre amate cinesine?”.

Cura 3.0

Ecco un assaggio di cosa aspettarci dal nuovo software slicer:

Interfaccia aggiornata. Non appena si avvierà il nuovo software saremo immersi nel futuro con un’ interfaccia più semplice  e più razionalizzata, Cura 3.0 fa dell’intuitività nella scelta delle impostazioni uno dei punti di maggior  forza.
Aperto allo sviluppo di plugin. I plugin sviluppati da Ultimaker creano un flusso di lavoro senza soluzione di continuità, per portarci senza interruzioni dal progetto alla stampa finale.
Prestazioni migliori. L’ultima versione apporta migliorie e correzioni alla tanto discussa e poco amata 2.X.

Questa  versionie del software introduce la volontà della società Statunitense  di creare un ecosistema in cui tutti i  prodotti lavorino insieme, pur rimanendo aperti all’innovazione da parte di terzi.
E ora la notizia che stavate aspettando! Sarà  possibile scaricare Cura 3.0 dal 17 Ottobre 2017 direttamente dal sito Ultimaker.
Non dimenticate di mettere Mi Piace alla nostra Pagina Facebook! Potrete ricevere direttamente nella vostra home la recensione completa del rinnovato Cura, e scoprirete in anteprima se effettuare subito il download o attendere qualche uteriore release per il fix dei possibili bugs. E’ finalmente giunto il tempo di mandare in pensione il vostro vecchio Cura 1.5? Nel prossimo futuro lo scopriremo!

Share
Load More Related Articles
Load More By italia3dprint
Load More In Stampa 3D

2 Comments

  1. giuseppe

    22 Ottobre 2017 at 9:48

    salve, ho scaricato cura 3, ma non capisco perchè mi stampa nell’angolo a sinistra del piatto anche avendo settato per la stampa il centro, inoltre la stampa risulta più piccola

    Reply

    • italia3dprint

      22 Ottobre 2017 at 10:36

      Buongiorno Giuseppe, è molto difficile dare una risposta a questa domanda senza avere il programma sottomano, ti propongo qualche verifica. E’ possibile tu abbia impostato la misura del piatto in centimetri anzichè in millimetri? Puoi verificarlo nella sezione impostazioni macchina tra le preferenze. Questo spiegherebbe anche le stampe più piccole, se fossero molto più piccole.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

Guida GRBL – parametri di configurazione GRBL.

Facebook Questa guida GRBL è un’introduzione a questo programma gratuito ed open-sou…