Home Guide TL SMOOTHER – Montaggio e Confronti

TL SMOOTHER – Montaggio e Confronti

0
2,031

TL SMOOTHER

Vediamo oggi in questo articolo  “TL SMOOTHER – Montaggio e Confronti” a cosa servono, come si montano e sopratutto funzionano gli Smoother? In prima analisi va detto che nella peggiore delle ipotesi non sortiranno effetto alcuno, o sarà davvero minimo. Altre cose da tenere presente sono, che difficilmente andremo a far danni, vista la semplicità di montaggio, e considerando il costo irrisorio perchè non provare? Presi su Amazon, li trovate QUI, per una decina di euro, ho eseguito il montaggio su una Ender3 PRO ma il discorso si può tranquillamente estendere a moltissime stampanti.

Il Montaggio

Ora vi lascio al filmato con la procedura di montaggio completa. Ci vediamo dopo per il confronto dei risultati.

I Risultati

Per quanto riguarda la componente rumore il cambiamento già vale i 10€ spesi. Lo spostamento degli assi è meno “scattoso” e i motori emettono un suono più sibilante. Nelle stampe sicuramente un cambiamento c’è ma non è rivoluzionario. I layer sono si meno visibili ma pur sempre ben presenti. Cosa molto importante è che il risultato cambia di molto da stampa a stampa, negli oggetti molto squadrati con poche curve la differenza è minima. Nei modelli più tondeggianti il risultato è migliore, di poco ma migliore. Per carità non inizieremo a strapparci le vesti e gridare al miracolo, ma il loro lavoro lo fanno.

TL SMOOTHER - Montaggio e Confronti TL SMOOTHER - Montaggio e ConfrontiTL SMOOTHER - Montaggio e Confronti

Vale la pena montarli?

Conludendo questa guida “TL SMOOTHER – Montaggio e Confronti”, la mia personalissima e discutibile opinione è, si ne vale la pena. Constando poco e avendo un’istallazione davvero semplice, non solo ci permettono migliorie e cambiamenti, ci faranno conoscere più da vicino la nostra stampante, qualsiasi essa sia. Personalmente iniziai con una stampante in kit di montaggio. Assemblare da zero una Anet A8 (l’abbiamo vista QUI) o una Tevo Tarantula (provata QUI) o una Delta, vuol dire conoscerne il funzionamento, e poter intervenire in caso di problemi.


Se avete trovato utile questa guida mettete MI PIACE alla nostra pagina Facebook per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del BlogPotete trovare molte altre guide sulla stampa 3D nella nostra sezione GUIDE, oppure altri accessori per la stampante 3D nella sezione UPGRADE

Share
Load More Related Articles
Load More By Alessio Marano
Load More In Guide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

Recensione Tarantula Pro – ultima nata in casa Tevo

Facebook Google + Tevo aggiunge un’altra stampante 3D economica: la Tevo Tarantula P…