Home Recensioni Stampanti 3D TronXY X5s – La nostra recensione

TronXY X5s – La nostra recensione

0
11,818

Tra i modelli più venduti della TronXY sicuramente troviamo la X5s, una Corexy con una robusta struttura in alluminio e un volume di grandi dimensioni. Tronxy è un produttore cinese che nell’ultimo periodo si è fatto strada tra i vari marchi offerti dai mercati elettronici cinesi grazie a stampanti in kit di buona qualità estremamente economiche.
Tutto questo per meno di 300 euro? Sembra che proprio che la TronXY abbia una potenziale bestseller. Ma vale davvero la pena comprare questa machina? Scopriamolo insieme!

Specifiche

La caratteristica più evidente della macchina è la sua dimensione. Un volume di stampa da 330 x 330 x 400 mm, per il resto non porta grandi novità rispetto agli standard a cui i kit cinesi ci hanno abituato.

Ecco le specifiche, come si possono trovare sul foglio informativo ufficiale:

• Volume di stampa: 330 x 330 x 400 mm
• Minimo strato layer: 0,1 – 0,4 mm
• Diametro filamento: 1,75 mm
• Connettività: USB, scheda SD
• Letto riscaldato: sì
• Velocità di stampa: 20-150 mm / s
• Temperatura massima estrusore: max 270 ° C
• Temperatura massima del piatto: max 100 ° C

Caratteristiche

La TronXY X5S si presenta come una stampante in kit stampante, quindi dovete assemblarvela da solo. Il tempo di assemblaggio dovrebbe essere compreso tra le 4 e le 5 ore, a seconda dell’esperienza con l’assemblaggio delle stampanti 3D. In nostro aiuto però alcune parti arrivano pre-assemblate. Il telaio è in alluminio, il che rende la stampante molto stabile.
Come da specifica la  X5S è dotata di un letto riscaldato, quindi é in grado di stampare materiali come ABS, Nylon o PET-G. Nylon in particolare stampabile anche grazie alla temperatura raggiungibile dall’ugello, 270°.
Il Kit non è impossibile da montare e la forma a cubo rende la squadratura semplice anche per i principianti.

Problemi riscontrati

Purtroppo se si vuole acquistare questo kit si deve essere pronti a fronteggiare alcuni problemi comuni. Cose semplici ma decisamente noiose se non se ne ha alcuna voglia e non si è preparati.
Il problema più comune che incontrerai in una Tronxy X5s è il riscaldamento del piatto. Per qualche utente il piatto ci ha messo 20 minuti per arrivare a 40 gradi. Probabilmente si dovrà sostituire alimentatore con uno più performante per alimentare a dovere il megapiatto della macchina.
Alcuni altri hanno anche registrato una regolazione del voltaggio dei driver inferiore al necessario. Problema facilmente risolvibile con la nostra guida alla regolazione della Vref.

Poi si riscontra anche lo stesso problema della Creality CR10, ovvero la scheda della stampante 3d non è provvista di un bootloader installato. Questo si traduce in molte difficoltà se volessimo cambiare il firmware precaricato, che per inciso non è il massimo.
Per aggiornare la scheda di TronXY X5S, è necessario un Arduino e una notevole esperienza in schede flash. Di nuovo, questo non è una cosa semplice per un neofita

I pregi

Ovviamente viene scelta da moltissimi maker per validi motivi! Tra i principali ovviamente c’è il prezzo, decisamente vantaggioso per quello che viene offerto. L’area di stampa è molto grande e permette di stampare quasi ogni cosa in una soluzione unica.
La configurazione Corexy  poi offre una velocità di stampa più elevata rispetto ad una semplice prusa. L’estrusore è poi una specie di diamante allo stato grezzo.

Dove acquistare TronXY X5s

Possiamo acquistare questa macchina su tutti i mercati elettronici più famosi, su Amazon la troviamo a 433 €. circa. Se volete comperarla ad un prezzo davvero competitivo potete rivolgervi a Gearbest. Questo mercato elettronico ci ha abituato a ricevere oggetti a casa dalla Cina senza pagare le spese doganali, in circa 10 giorni. Con l’applicazione del coupon di sconto X5SGB1 la stampante è venduta su Gearbest a soli 237 euro!

Per dovere di cronaca segnalo anche la versione mini di questa stampante, la X5 con area 22x22x28, sempre CoreXY.
La stampante è praticamente identica e viene venduta su Gearbest per 198 €.


Se avete trovato utile questa recensione e volete rimanere aggiornati sulle nuove uscite , mettete MI PIACE alla  nostra pagina Facebook! Potete trovare le recensioni alle più conosciute e vendute stampanti del momento nella pagina dedicata alle stampanti!

Share
Load More Related Articles
Load More By italia3dprint
Load More In Recensioni Stampanti 3D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

Longer LK4: Recensione della stampante 3D

Facebook La Longer LK4, di cui parleremo oggi, è nata per imporsi nel mercato delle econom…