Home Stampa 3D Perchè è utile avere una penna 3D se si ha una stampante

Perchè è utile avere una penna 3D se si ha una stampante

0
3,972

Normalmente chi possiede una stampante 3D pensa che la penna sia uno strumento poco professionale,  da bambini. Questo pensiero deriva dal fatto che la penna 3D non ha intrinsecamente la precisone della printer.  Ovviamente creare un oggetto richiede uno sforzo molto maggiore si dovrà avere un’abilità manuale non indifferente.

Lavoro realizzato da 3D PEN WORKS

Ma se abbiamo già una stampante possiamo usare la penna, anche senza nessuna esperienza.
Infatti stampante e penna sono due strumenti complementari. Se non sapete come funziona una stampante vi consiglio la lettura di questo aticolo.

La possibilità di uso di questo versatilissimo strumento sono infinite. Qui voglio indicarvi solamente quelli che sono legati all’uso combinato con la stampante.

Riparare le stampe

Quante volte a stampa terminata ci siamo accorti che manca un layer, e il nosro oggetto è rovinato. In questo caso, potremmo caricare la penna con lo stesso filamento usato per l’oggetto e andare a ricoprire il layer mancante.

Aggiungere dettagli

Può succedere che magari rifinendo le stampe, o togliendo i supporti o anche solo per una caduta le nostre stampe perdano qualche piccolo dettaglio, che però è significativo. Con la penna 3D potremmo ricostruire questi dettagli e ripristinare il tutto.

Incollare

La penna 3d è praticamente un piccolo estrusore di filamento portatile. Quindi fonde il filamento e ci permette di depositarlo dove vogliamo. Questa caratteristica può tornarci utile anche per incollare 2 pezzi di plastica.
Può succedere anche che ad un certo punto la stampa si interrompa per svariati motivi, intasamento dell’ugello, bobina che non si srotola correttamente o anche solo per aver esaurito il filo. In questo caso si può stampare solo la parte mancante. Semplicemente spingendo verso il basso il modello sullo slicer e lasciando sopra il piatto solo la parte mancante.

Una volta terminata si distribuisce un po’ di plastica fusa su un lato e molto velocmente si va ad unire, se avessimo un lieve scalino si può ovviamente colmare, sempre con la penna.

Se a questo punto vi ho convinto a dotare il vostro laboratorio con una penna 3D vi consiglio di leggere il nostro raffronto tra le penne in commercio! Oppure se volete passare subito all’azione potete trovare un elenco molto ricco tra cui scegliere su Amazon.


Se avete trovato utile questo articolo mettete MI PIACE alla nostra pagina Facebook per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del Blog! Potete trovare tutte le novità sulla stampa 3D all’interno del Blog!

Share
Load More Related Articles
Load More By italia3dprint
Load More In Stampa 3D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

Guida GRBL – parametri di configurazione GRBL.

Facebook Questa guida GRBL è un’introduzione a questo programma gratuito ed open-sou…