Home Guide Come l’altezza layer può modificare le nostre stampe

Come l’altezza layer può modificare le nostre stampe

0
1,220

L’impostazione dell’altezza layer è un parametro che non si cambia spesso. Tendiamo a trovare un altezza layer soddisfacente e fossilizzarci su un dato valore. In realtà l’altezza layer andrebbe rivista ad ogni stampa chiedendoci qual’è l’uso che andremo a fare di quell’oggetto e quindi di quale grado di definizione dei dettagli abbiamo bisogno.

altezza layer

L’altezza layer ideale

Come già anticipato non esiste un’altezza layer univoca. Un semplice contenitore potrà essere fatto con la massima altezza utile, un oggetto d’arredamento, come per esempio un busto dovrà essere fatto con la minima. E allora, quali sono l’altezza massima e minima dei layer?
L’altezza layer massima e minima sono ottenute in percentuale sulla dimensione dell’ugello. Infatti vanno dal 15% al 75% della larghezza del foro del nozzle. Il 75% è un valore molto spinto e va usato solo quando ci interessa molto poco la finitura superficiale della stampa. Dal 25% al 50% la stampante è al top, come qualità del modello in rapporto al tempo di completamento. Già con il 25% i layer spariscono completamente. C’è poi la possibilità di scendere al 15% per avere la qualità massima ottenibile, questo però aumenta di una piccola frazione la qualità a discapito di almeno un raddoppio delle tempistiche di realizzazione.

Ok la teoria, ma passiamo a qualche numero!

Proviamo a portare le percentuali utilizzate precedentemente in numeri. Consideriamo un ugello standard a 0,4 mm. I valori percentuali saranno rispettivamente 75%= 0,3 mm / 50%= 0,2 mm /25%= 0,1 mm / 15%= 0,05 mm. Vediamo nella foto le varie altezze che impatto hanno su una vera stampa:

altezza layer

Si può vedere molto facilmente come passando dal 75% al 25% del diametro del nozzle i layer progressivamente spariscono, fino ad essere praticamente impercettibili con un’altezza di 0,1. Come detto poc’anzi dimezzare ulteriormente (0,05 mm) potrebbe portare un minimo miglioramento, ma raddoppierà il tempo di stampa rispetto al già ottimo 0,1 mm.

ecco altri esempi di stampe a 0,1 mm.

altezza layer

 

 

Impostare l’altezza layer

L’impostazione Altezza strato viene impostata tramite il software slicer. In cura per esempio è nel primo riquadro delle impostazioni personalizzate: Qualità.
Come abbiamo visto più piccola è l’altezza del livello, migliore è la qualità di stampa e viceversa. Tuttavia, tieni presente che l’impostazione di un valore basso per l’altezza del livello significa che la stampa richiederà un tempo proporzionalmente più lungo. Sei chiamato a fare un ragionamento sull’uso che andrai a fare dell’oggetto stampato e un compromesso tra qualità e velocità di stampa e tra questi scegliere il proprio modo di vedere la cosa!

 


Se avete trovato utile questa guida mettete MI PIACE alla nostra pagina Facebook per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del BlogPotete trovare molte altre guide sulla stampa 3D nella nostra sezione GUIDE

Share
  • QIDI TECH Shadow 5.5 S – Recensione

    Facebook Google + Quando ho visto questa stampante QIDI TECH Shadow 5.5 S, mi sono subito …
  • Recensione Anycubic 4Max-PRO

    Facebook Google + Recensione Anycubic 4Max-PRO Per questa Recensione Anycubic 4Max-PRO abb…
  • Guida Upgrade 4Max-PRO

    Facebook Google + Guida Upgrade 4Max-PRO Dopo le prime stampe con la nuova 4Max-PRO vedevo…
Load More Related Articles
Load More By italia3dprint
Load More In Guide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

QIDI TECH Shadow 5.5 S – Recensione

Facebook Google + Quando ho visto questa stampante QIDI TECH Shadow 5.5 S, mi sono subito …