Home Problemi comuni Vibrazioni – eliminare la fastidiosissima trama dalle nostre stampe 3D

Vibrazioni – eliminare la fastidiosissima trama dalle nostre stampe 3D

0
13,389

Il segno inequivocabile che la stampante presenta vibrazioni che compromettono la buona riuscita delle stampe è la presenza di una trama. Da appena percettibile a decisamente visibile, sulle facce della stampa (più frequentemente X e Y)  che pur non essendo in alcun modo presente sul progetto si presenta sul risultato finito.

Queste vibrazioni sono piuttosto normali se non si settano a dovere le impostazioni con stampanti in acrilico, ma possono anche essere un buon campanello d’allarme per stampanti in metallo che dovrebbero essere del tutto esenti da vibrazioni, ora vedremo più nel dettaglio gli accorgimenti che è meglio adottare al fine di eliminare questo fenomeno.

Velocità di stampa

Il primo controllo da effettuare è sulla velocità di stampa. Quando si stampa troppo velocemente i cambi repentini di direzione, una curva a 90° o il marcia indietro eseguiti troppo velocemente danno un vero e proprio colpo al telaio della stampante. Se questo non è abbastanza rigido la forza sprigionata si trasforma in vibrazione e forma un “marchio” sulla faccia della stampa che si ripeterà. Ripresentandosi ogni qualvolta la stampante farà quella determinata manovra.
La soluzione più ovvia è diminuire la velocità di un quarto per volta e verificare che il problema si attenui e sparisca.

Se il problema persiste dopo aver diminuito la velocità di stampa a 30/40 mm/s allora si dovrà passare ad analizzare i valori di velocità e di jerk del firmware. I valori di Jerk sono riferiti all’accelerazione e decelerazione del motore del determinato asse.

Modificare i valori JERK

Se state riscontrando problemi con le vibrazioni si consiglia di usare i valori indicati. Se avete il firmware Marlin i valori di jerk si possono modificare da tastierino, oppure inserendo i nuovi valori direttamente nel firmware. Questo ovviamente comporterà un re flash completo.
Anche i valori di DEFAULT_MAX_ACCELERATION potrebbero essere ridotti a 2500/2000 per ottenere una stampa più “rilassata”.

La chiave è giochicchiare un pochino con le impostazioni per trovare quella adatta alla nostra macchina.

Problemi meccanici

Se nonostante le correzioni su velocità e firmware le nostre creazioni presentano ancora segni di vibrazioni è il momento di ispezionare accuratamente il telaio della nostra stampante. Alla ricerca di qualche problema meccanico. Come detto prima le vibrazioni possono essere il campanello d’allarme che ci segnala una probabile vite allentata, un braccio venato, una parte che non scorre con la facilità con cui dovrebbe…
Dobbiamo armarci di santa pazienza ed esaminare accuratamente la stampante. Possibilmente durante una stampa, e risalire al punto preciso che crea la vibrazione ed effettuare la riparazione/sostituzione.

Può essere frustrante andare a cercare il rumorino, la piccola vibrazione e non dedicare alla stampa vera e propria il tempo che vorremmo. Ma ogni esperienza che facciamo ci rende più preparati, e ci proietta verso la risoluzione dello stesso problema che potrebbe ripresentarsi in futuro. Mai come in questo caso si rispecchia il detto: “impara l’arte e mettila da parte”!

Se avete trovato utile questo articolo mettete MI PIACE alla nostra pagina Facebook per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del BlogAlla sezione Problemi Comuni potete trovare le soluzioni a tutti i vostri dubbi !

 

Share
Load More Related Articles
Load More By italia3dprint
Load More In Problemi comuni

4 Comments

  1. Dario

    19 Aprile 2018 at 15:34

    Ciao, ottimo articolo, ma hai qualche suggerimento per rilevare e per correggere jerk e accellerazione su una i3 mega Anycubic? Grazie

    Reply

    • italia3dprint

      21 Aprile 2018 at 23:51

      Ciao Dario. Puoi farlo tramite Gcode, salvando le nuove impostazioni su eeprom. Oppure anche regolandole su cura. Ti consiglio di leggere il nostro articolo sulla guida di cura

      Reply

  2. Anonimo

    20 Maggio 2018 at 11:08

    Ciao, per le delta ?

    Reply

    • italia3dprint

      21 Maggio 2018 at 14:32

      Ciao, per le delta eliminare le vibrazioni è più facile, bisogna controllare che tutti i piloni siano ben saldi e che i bracci scorrano bene, e sostanzialmente diminuire la velocità. Questo dovrebbe già eliminare le vibrazioni. in caso rimangano bisognerà passare ad analizzare la meccanica passo passo. Ma qui davvero ogni caso è a se.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

Guida GRBL – parametri di configurazione GRBL.

Facebook Questa guida GRBL è un’introduzione a questo programma gratuito ed open-sou…