Home Problemi comuni Blob di estrusione – Stampa di una massa informe

Blob di estrusione – Stampa di una massa informe

0
1,128

Tornare a vedere la stampante e trovarsi un blob di estrusione è una delle peggiori sensazioni che possiamo provare stampando in tre dimensioni. Questo problema tende a verificarsi  nelle prime fasi della stampa. Lo riscontriamo quando il poco che è già stampato perde l’adesione al piatto, e si attacca per fusione all’ugello in stampa. Il calore fonde il materiale che unito a tutto il materiale che verrà estruso durante tutta la stampa vanno a formare un vero e proprio ammasso informe di materiale. Al di la dell’aspetto visivo, che sappiamo comporta una pulizia approfondita delle varie componenti, questo errore è poco piacevole perchè potrebbe portare danni alle varie componenti del Hot-end, quindi:

  • intasamento dell’ugello
  • danno irreparabile alla sonda di temperatura
  • danno irreparabile alla cartuccia riscaldante
blob di estrusione
Ecco come appare il blob di estrusione sull’estrusore

Il problema però è ben identificabile ed ha anche una semplicissima procedura per evitarlo. Infatti mi è capitato solo quando accendevo la stampante e avviavi la stampa senza preoccuparmi di visionarla per i primi layer. Vedere una scarsa adesione del primo layer e agire subito in tal senso elimina la possibilità del verificarsi del problema.

Avendo esperienza in merito ho compilato una breve guida su come intervenire in caso ci dovessimo trovare a fronteggiare il blob di estrusione. Con procedimento di pulizia, strumentazione necessaria e qualche consiglio.

L’articolo completo lo trovate a questo indirizzo: https://www.italia3dprint.it/guida-pulire-lhotend-a-fondo-dopo-un-disastro-cosmico/

blob di estrusione
Blob di estrusione

Blob di Estrusione: come possiamo impedire che si verifichi?

Ecco una brevissima lista di azioni, seguita la quale non dovrete più preoccuparvi di questa problematica:

  1. Livellare a modo il piatto, ed arrivare ad avere un primo layer perfettamente posato. Così come spesso diciamo qui sul Blog, il primo layer rappresenta le fondamenta della stampa, e se le fondamenta saranno solide la casa non avrà problemi! Se non sapete come fare ecco 2 guide:
        – Livellare il piatto di stampa: https://www.italia3dprint.it/livellare/
        – Guida alla stampa di un buon primo layer: https://www.italia3dprint.it/primo-layer/
  2. Usare prodotti per facilitare l’adesione, così come aumentare leggermente la temperatura necessaria per l’adesione per i piatti Ultrabase o PEI. Assicurare una buona adesione del primo layer è un fattore fondamentale!
    Ecco alcuni prodotti consigliati per questa funzione:
    DIMAFIX
    LACCA EXTRA FORTE
    COLLA in stick
  3.  Perdi 5 minuti a guardare l’evoluzione delle prime fasi di stampa. Il problema del blob di estrusione è totalmente scongiurato se si controlla la stampa per i primi 5-10 minuti. Una volta passato il quinto layer, indicativamente, si è fuori pericolo.

 

blob di estrusione
Ecco i componenti della parte terminale del l’hot end, ripuliti dopo un blob

Se avete trovato utile questo articolo mettete MI PIACE alla nostra pagina Facebook per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del BlogAlla sezione Problemi Comuni potete trovare le soluzioni a tutti i vostri dubbi !

Share
  • QIDI TECH Shadow 5.5 S – Recensione

    Facebook Google + Quando ho visto questa stampante QIDI TECH Shadow 5.5 S, mi sono subito …
  • Recensione Anycubic 4Max-PRO

    Facebook Google + Recensione Anycubic 4Max-PRO Per questa Recensione Anycubic 4Max-PRO abb…
  • Guida Upgrade 4Max-PRO

    Facebook Google + Guida Upgrade 4Max-PRO Dopo le prime stampe con la nuova 4Max-PRO vedevo…
Load More Related Articles
Load More By italia3dprint
Load More In Problemi comuni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

QIDI TECH Shadow 5.5 S – Recensione

Facebook Google + Quando ho visto questa stampante QIDI TECH Shadow 5.5 S, mi sono subito …