Home Recensioni Filamento 3D PETG Recensione filamento – PETG Trasparente – FiloAlfa

Recensione filamento – PETG Trasparente – FiloAlfa

0
3,431

Continuiamo ad analizzare filamenti PETG, e oggi ne proviamo uno particolare, si tratta del PETG FiloAlfa  trasparente.  Riesce ad avere le stesse caratteristiche di robustezza e resistenza dell’ABS, essendo però molto più semplice da stampare.
L’ABS ha i suoi problemi, soprattutto warping e di delaminazione, per questo motivo necessita di una camera chiusa di stampa. IL PETG non è immune da problemi, infatti soffre un po’ di stringing, ma in generale come difficoltà di stampa è molto più simile al PLA.

Consegna

Finalmente sono riuscito a provare questo filamento, sono ricco di aspettative perchè molti miei amici lo usano con soddisfazione e ne ho sentito parlare molto bene. Le aspettative quando sono troppo alte difficilmente vengono rispettate, spero che sia un’eccezione questa volta. Questo filamento ci è stato mandato in confezione prova direttamente dal produttore. Vediamo cosa riuscirò a fare!

La prova

Questo filamento si presenta completamente trasparente, ricorda molto nella forma e nella consistenza un’altro PETG trasparente, il Nextotum.
Questo ricordo mi ha fatto tornare in mente le varie prove già fatte e come un filamento del genere molto probabilmente possa dare il suo massimo solo se stampati in singolo layer, a simulare il vetro. Come si può vedere nell’immagine a fianco i filamenti trasparenti, ma non solo! Anche i traslucidi hanno il difetto che stampando un oggetto “concreto” lasciano intravedere la trama dell’infill.

Anche questa volta ho deciso di effettuare la prova di stampa con un vaso, ma visto che la quantità di materiale è sufficientemente ampia voglio fare un vero oggetto d’arredamento. Il vaso che potete osservare in foto è alto 22 cm e largo 18 cm.

Impostazioni di stampa

Questo filamento è stato stampato a  220 gradi, 50 mm/sec. Ed il piatto riscaldato, forse evitabile, impostato a 55°.
Dapprima ,viste le specifiche della casa sono partito con 230°. L’estrusione del materiale era così fluida che ho voluto provare ad abbassare di 5 gradi la temperatura. Anche a 225° il filamento usciva uniformemente. Il vantaggio di poter abbassare anche di poco la temperatura consiste nell’evitare il problema dello stringing, anche solo 5° possono fare la differenza.

Conclusioni

Questo filamento, come si può vedere dalle foto ha un ottimo livello di lucentezza, trasparenza e nonostante sia composto da un solo layer ho riscontrato una notevole durezza e rigidità. Data anche la resistenza tipica del PET questo materiale è anche usabile per la creazione di paralumi, lampade, anche collegate alla litofania.
Questo filamento sicuramente “brillerà” se usato per litofanie. Tramite il sito Filoalfa potrete acquistare anche bobine da 250g. Misura ottima per provare a fondo questo materiale ed innamorarsene!

E’ possibile acquistare questo PETG FiloAlfa sul sito internet della FiloAlfa  , oppure su Amazon.

Share
Load More Related Articles
Load More By italia3dprint
Load More In PETG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also

Guida completa: Amazon Black Friday 2019

Facebook E’ ancora una volta tempo di Amazon Black Friday , il giorno dell’inv…