Home Slicer Slicer Cura 3.6 – Le novità di questa ultima versione

Slicer Cura 3.6 – Le novità di questa ultima versione

1,635

Abbiamo già parlato di questo Slicer in precedenza, ora giunto alla versione: Cura 3.6. Nel Blog potrete trovare una descrizione del software (Cura), una descrizione dell’ultimo Big Update (Cura 3.0) e la nostra famosissima Guida a Cura 3.0, divisa in 4 articoli, dove viene spiegato questo software nel minimo dettaglio. Questa guida è uno degli articoli più letti del blog, e continua a riscuotere molto successo.

  1. Guida Cura: Creazioni di stampanti, materiali e profili
  2. Guida Cura: L’area di lavoro
  3. Guida Cura: Impostazioni di stampa
  4. Guida Cura: Modalità speciali e qualche trucco

Per chi invece ancora non lo conoscesse, Cura è uno slicer gratuito e facile da usare sia per principianti che per professionisti di Ultimaker. Innegabilmente il software per la preparazione dei modelli per la stampa 3D più utilizzato.

Come anticipato Ultimaker ha rilasciato una nuova versione del software per utenti Windows, MacOS e Linux. Cura 3.6. Questa nuova versione offre nuove funzionalità di slicing, e qualche piccola novità anche per gli utilizzatori. Qui di seguito vi racconto i più significativi updates. Se non siete soddisfatti e volete l’elenco completo della release 3.6 vi basterà andare sulla pagina di download e selezionare: Release Notes

Eccovi gli updates!

Cura 3.6 Novità

1-2-300x257 Slicer Cura 3.6 - Le novità di questa ultima versione
Ecco come appare il Gyroid infill
  • Nuovo riempimento Gyroid : un nuovo tipo di riempimento che si alterna ogni strato, quindi creerà un’equa distribuzione delle forze all’interno della stampa in ogni direzione. Promette anche di ridurre l’uso del materiale e la durata della stampa.
  • Il Brim anche per il supporto: è finalmente generabile un Brim (se non sapete cos’è vi consiglio questo articolo) se si utilizza il supporto. Questa opzione genererà un’area più ampia attaccata al piatto di stampa e quindi renderà il supporto più stabile. Ottima modifica, soprattutto per l’uso dei supporti ad albero, quindi sottili e sviluppati in altezza. Questi molte volte risultavano troppo fragili, e scarsamente attaccati al bed. Questa modifica migliora decisamente la situazione. 
  • Regolatore di giri della ventola di raffreddamento: Ora è possibile specificare la ventola di raffreddamento da utilizzare se la stampante dispone di più ventole. Questa nuova opzione possiamo trovarla tra le impostazioni macchina nella scheda Estrusore. 
  • Motore di slicing rifattorizzato: Sono stati apportati dei cambiamenti strutturali proprio alla struttura del software. Tutti ciò si traduce in un codice più verificabilepitraducono in un modo più verificabile, più veloce e snello. Tutto questo faciliterà anche gli eventuali sviluppi futuri.
  • Nuovo Core CC Red 0.6. Il nuovo core di stampa CC 0.6 è selezionabile quando il profilo Ultimaker S5 è attivo. Questo nucleo di stampa è ottimizzato per l’uso con materiali abrasivi e materiali compositi.

2-1-300x200 Slicer Cura 3.6 - Le novità di questa ultima versione

Cura 3.6 Esperienza Utente Ultimaker

Sono state apportate migliorie anche nell’esperienza utente.

  • Il Negozio (Marketplace): Notizie interessanti per gli utenti professionisti: Ultimaker ha stretto alleanze con produttori di materiali professionali. Di conseguenza, l’azienda ha potenziato Cura 3.6 in modo che gli utenti possano gestire plug-in e profili dei materiali. Quindi è diventato possibile scaricare i profili dei materiali di stampa 3D direttamente dai produttori stessi. Per citare qualche nome ad esempio, BASF, DuPont, DSM, Clariant, e Owens Corning. Ogni esperto ha testato il proprio profilo per lavorare con l’hardware Ultimaker. Invece di usare il
  • Controllo del firmware: il codice del controllo dell’aggiornamento del firmware è stato testato e migliorato per fornire notifiche di aggiornamento più affidabili. Ora include Ultimaker S5, quindi ottenere il firmware più recente e le funzionalità di Cura Connect sarà più semplice.
  • Attiva / disattiva la modalità a schermo intero: la modalità a schermo intero è diventata più facile da usare ed è comodo passare con una scorciatoia alla tastiera da una all’altra. O se no tramite il  menu: Visualizza.

Cura 3.6 Supporti macchine terze

Qui la parte che interessa la maggioranza di noi, maggiore compatibilità con stampanti non Ultimaker.

  • Visualizzazione nome file e livello: E’ stato aggiunto, con comando Gcode M117 la possibilità di vedere sul display alcune info in più. Per la precisione potremmo avere informazioni in tempo reale sul nome del file e sul numero di layer. Se la tua stampante ha un display questa opzione è sicuramente molto utile.
  • Nuove entrate tra le stampanti supportate: Cura 3.6 aggiunge nuovi profili per Anycubic 4MAx e Tizyx K25.
  • Correzione Creality Ender-3: é stata corretta l’area di stampa per questa macchina e portata a 235 x 235 mm, l’area reale. C’è anche stata una correzione nella sequenza di avvio e una migliore posizione della testina di stampa quando le stampe vengono eliminate o completate.

Queste le maggiori novità di questa nuova versione. E’ possibile aggiornare all’ultima versione direttamente dal programma Cura, ma vi lascio anche il link al sito:

https://ultimaker.com/en/products/ultimaker-cura-software

Vi consiglio di effettuare sempre gli aggiornamenti, poichè ci sono sempre dei miglioramenti, anche occulti che rendono questo software sempre più stabile e performante.


Se avete trovato utile questo articolo e volete rimanere aggiornati sulle nuove uscite , mettete MI PIACE alla  nostra pagina Facebook! Potete trovare moltissimi altri articoli su stampa 3D e articoli di tecnologia seguendo il BLOG Italia 3D Print!

favicon Slicer Cura 3.6 - Le novità di questa ultima versione
Load More Related Articles
Load More By italia3dprint
Load More In Slicer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.